QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

 

BUONA PRATICA LA PIAZZA

 

Le piazze, le loro forme, le loro storie. Scopriamo queste forme e queste storie... in carcere    

 

Il percorso innovativo La Piazza, realizzato dalle docenti della sede associata nella Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli del CPIA Napoli Provincia1, è un viaggio virtuale e immersivo nella “Piazza”, luogo letterario, architettonico, geometrico ma anche centro di aggregazione, e durante la pandemia, di isolamento e vuoto.

Ma anche, ancora più oggi, luogo di scontro, motore di cambiamento e rinnovamento.

La buona pratica è stata declinata  in due versioni: La Piazza - Napoli, centrata su Piazza Plebiscito e La Piazza – Firenze, centrata su Piazza del Duomo, a dimostrazione della  duttilità e replicabilità del progetto  che si può adattare ad ogni realtà educativa: il tema scelto riguarda infatti una struttura tra le più diffuse in ogni centro urbano. Guida ognuno dal particolare all’universale e ciascun alunno si può aprire al mondo partendo dalla piazza del suo paese, riflettendo in modo coinvolgente sugli sviluppi della storia a partire dall’aggregazione dei gruppi umani.

 

Utilizzando le nuove risorse tecnologiche messe a disposizione del CPIA dal MIUR, dopo l’approfondimento di contenuti disciplinari pertinenti, si parte dalla Piazza, dalla sua storia e forma per poi spingersi attraverso la città con il software Google Earth, che permette di visualizzare fotografie aeree e satellitari con un dettaglio molto elevato, sorvolando la città, per poi scendere nelle strade.

 Così le donne recluse hanno passeggiato (con street view) per il centro storico acquisendo nel contempo informazioni geografiche e storiche.

L’esperienza La Piazza- Firenze si è conclusa, durante la chiusura dei musei italiani, con una visita guidata in sincrono nel Museo dell’Opera del Duomo di Firenze.

La buona pratica è stata pubblicata su #LeScuole (il racconto social del MIUR della comunità scolastica italiana) e sulla piattaforma Epale.

clicca sull' immagine per vedere il book